Percorso F – Catafosso – Bandita

PERCORSO AD ANELLO Distanza coperta: km 8 Tempo di percorrenza stimato: 2h 30’ Dislivello: 276m Categoria: E Difficoltà: Impegnativo Coordinate Wikiloc: 427

05028 Penna In Teverina TR - Google Maps

Partiamo da Piazza della Libertà ed entriamo nel centro storico attraverso il portale, giriamo a sinistra per la caratteristica Via G.Marconi, proseguiamo dritti per Via del Castello e ci affacciamo sulla terrazza panoramica - attraversando Porta Novella - dominante la Valle del Tevere. Prendiamo la scala in pietra alla nostra destra e la percorriamo fino ad incontrare un sentiero che costeggia a sinistra una fonte inattiva. Proseguiamo in leggera discesa e arriviamo sulla strada Penna Molino; la percorriamo verso sinistra e ci inoltriamo subito a destra sulla Provinciale Penna-Orte facendo molta attenzione ai veicoli in transito. Percorriamo circa 200 m e imbocchiamo in ripida discesa la strada Catafosso. Scendiamo fino ad incontrare di nuovo la Penna Molino, la prendiamo verso sinistra e continuiamo su questa bella strada panoramica per meno di 2 km. Quindi torniamo ad incontrare la Provinciale che percorriamo verso destra in discesa per 450 m circa (facendo sempre molta attenzione ai veicoli in transito). Qui svoltiamo sulla sterrata che piega tutta a sinistra (indicazioni Cammino della Luce). Procediamo e incontriamo a destra un’area attrezzata per le funzioni religiose: qui possiamo fare una sosta ed affacciarci sul greto del Rio Grande dove si possono scorgere i resti di un mulino ad acqua di epoca romana. Riprendiamo il cammino e subito svoltiamo a sinistra su un sentiero che inizia a salire dolcemente per poi inerpicarsi (ultimo tratto asfaltato) fino all’incrocio con la strada - sempre asfaltata - in località Montecchie. Giriamo a destra e la percorriamo in discesa fino al prossimo incrocio dove gireremo a sinistra, lasciandoci a destra il Casale La Chioccia. La strada, di nuovo sterrata, riprende a salire. Giungiamo ad un incrocio a T dove giriamo sul sentiero di sinistra che continua a salire inoltrandosi attraverso un folto bosco. Lasciamo il bosco e attraversiamo una zona di pascoli molto panoramica, superiamo il cancelletto (che va assolutamente richiuso dopo il nostro passaggio), continuiamo sul sentiero e al prossimo incrocio imbocchiamo la strada asfaltata Via Madonna della Neve, che sale verso destra. A questo punto siamo rientrati in paese; all’incrocio con Via Roma svoltiamo a sinistra e sempre dritti torniamo su Piazza della Libertà. 6tagmaglieriadef